Ingegneria di Internet – Corso di Laurea

La rete Internet e lo sviluppo delle comunicazioni mobili hanno insieme realizzato la più grande rivoluzione della nostra epoca. L’uso degli Smartphones, dei Social Media come Facebook e delle piattaforme di comunicazione come Whatsapp ha modificato il nostro modo di vivere, lavorare, relazionarci con gli altri. La cosiddetta Internet delle Cose (IoT – Internet of Things) rappresenta l’ulteriore rivoluzione in corso. Decine di miliardi di dispositivi interconnessi consentiranno la realizzazione di servizi di ogni genere per la domotica (Smart Homes), l’automazione industriale (Industry 4.0) o lavorativa (Smart Offices), la guida autonoma (Self driving cars), le città intelligenti (Smart Cities), la medicina (E-Health). Questi servizi si basano sulle tecnologie di base per il rilevamento (sensing) delle informazioni, la comunicazione delle informazioni a distanza (su cavi e onde radio), la distribuzione delle informazioni su reti fisse e mobili e infine il processamento delle informazioni. Le tecnologie di base vengono combinate in sistemi e infrastrutture (ad esempio le reti cellulari) che a loro volta consentono la realizzazione dei servizi. In tutto questo la sicurezza (Cybersecurity) è un aspetto imprescindibile.

Il corso di Laurea in Ingegneria di Internet e il corso di Laurea Magistrale in inglese “ICT and Internet Engineering” formano gli ingegneri in grado sia di progettare e sviluppare le tecnologie di base e i sistemi sia di utilizzarli progettando o gestendo le infrastrutture e i servizi dell’Internet del futuro. Queste competenze sono necessarie per i servizi nelle aree elencate sopra e in molte altre, la domanda di esperti è molto superiore all’offerta ed è in crescita continua. L’ingegnere di Internet rientra a pieno titolo tra le professioni del futuro e i nostri laureati hanno la certezza di avere le più interessanti opportunità di impiego lavorativo.

La Laurea offre tre percorsi formativi (Internet of Things, Cybersecurity, Communication Technologies). Le lezioni sono erogate in modalità convenzionale e la durata normale del Corso di Laurea è di tre anni, per un totale di 180 CFU. La durata del Corso di Laurea Magistrale (“ICT and Internet Engineering) è di due anni, per un totale di 120 CFU.

Cybersecurity

La crescente digitalizzazione, la sempre maggiore complessità ed eterogeneità delle tecnologie e soluzioni ICT, e la frequenza sempre più elevata di attacchi e minacce informatiche ha portato ad una elevata richiesta di esperti e competenze nel settore della cybersecurity. Purtroppo, l’offerta di professionalità e competenze nel settore è decisamente inferiore alla domanda, al punto che (stando ad un recente rapporto [De Zan, The Italian cybersecurity skills shortage, 2019]) il mondo industriale fa fatica a coprire l’80% delle posizioni lavorative offerte in questo settore.
Per far fronte a tale gap formativo, a partire dal 2019/2020 il Corso di Laurea in Ingegneria di Internet ha definito un nuovo percorso formativo chiamato Cybersecurity. L’indirizzo ha un duplice obiettivo: 1) fornire allo studente orientato ad un percorso quinquennale adeguate basi teoriche e pratiche su cui importare una successiva formazione specialistica, e 2) fornire allo studente orientato al solo percorso triennale una professionalità operativa di base. Nello specifico, il percorso formativo proposto integra l’offerta formativa di base del corso di Ingegneria di Internet, orientata al settore delle infrastrutture digitali, con basi di crittografia, sicurezza delle reti, sicurezza delle architetture dei calcolatori e dei sistemi operativi, e dedica un intero corso (vulnerabilità e difesa dei sistemi Internet) ad attività professionalizzanti inerenti l’analisi delle vulnerabilità, il cosiddetto “penetration testing”, e l’analisi di attacchi e tecniche concrete di exploitation. Nel caso di studenti orientati ad un percorso professionalizzante triennale, si consiglia altresì di aggiungere, come insegnamento a scelta, il corso di configurazione e gestione di reti locali, in quanto tale corso tratta in parte anche argomenti complementari di Cybersecurity e protezione di rete.

Internet of Things (Internet delle cose)

Industria 4.0, domotica, autonomous cars e intellingent transportation systems, dispositivi wearable sono tra gli emergenti campi di utilizzo del paradigma IoT (Internet of Things).
E’ ormai consolidato il fatto che nei settori industriali più disparati sono sempre più necessarie figure professionali in grado di mettere su reti di sensori, distribuite in aree piccole o grandi, che si scambino dati principalmente in modalità wireless, e che siano in grado di elaborarli per ottimizzare processi di decisione, fornire servizi personalizzati o per ottimizzare l’uso delle risorse (ridurre consumi etc.). Una delle informazioni fondamentali per molte delle principali applicazioni dell’IoT, è la posizione dell’oggetto o della persona, e pertanto un ruolo importante in questo contesto è giocato dai sistemi di localizzazione. Come un ruolo importante è giocato dal satellite che può diventare un “sensore” fondamentale per raccogliere alcune tipologie di dati utilizzati in molti dei campi di utilizzo sopracitati.
Il pacchetto IoT, che integra l’offerta formativa di base del corso di Ingegneria di Internet, orientata al settore delle infrastrutture digitali, si compone di tre corsi. Il corso Internet of Things si propone di fornire allo studente una panoramica esaustiva degli elementi abilitanti di un sistema IoT e in particolare: tecnologie e protocolli per la comunicazione wireless tra dispositivi; reti di sensori (WBAN, WPAN, WLAN); tecniche di elaborazione dei dati (elementi di data analytics); linguaggi per lo sviluppo di applicazioni e la programmazione di prototipi (Arduino, Nucleo STM32, etc); cloud streaming e storage. Il corso propone molte attività di laboratorio. Gli altri due corsi, Identificazione e Localizzazione e il corso di Geo-Informazione coprono altri due aspetti fondamentali dell’ioT, e quindi i sistemi di localizzazione e di telerilevamento. Il pacchetto si rivolge sia allo studente orientato ad un percorso quinquennale, in quanto fornisce le basi teoriche e pratiche indispensabili per la successiva formazione specialistica, che allo studente orientato al solo percorso triennale, in quanto sono previste diverse attività di laboratorio per supportare una professionalità operativa di base.

Communications Technologies

Che si parli di sistemi Smart (smart grid, smart building, smart city) o di Internet of Things, che si tratti di trasmettere la immagini satellitari per un’applicazione legata alla gestione dell’emergenza, o i segnali di un EEG (elettroencefalogramma) per un’applicazione di telemedicina, le tecnologie di comunicazione rappresentano una componente abilitante fondamentale. Il pacchetto Communication Technologies integra l’offerta formativa di base del corso di Ingegneria di Internet con dei corsi volti a fornire: le basi teoriche per “lavorare” con i segnali; tecnologie e protocolli per la comunicazione wireless tra dispositivi; reti di sensori (WBAN, WPAN, WLAN); tecniche di elaborazione dei dati (elementi di data analytics); basi di crittografia, sicurezza delle reti. Il pacchetto include inoltre, per garantire anche una formazione professionalizzante triennale, il laboratorio di configurazione e gestione di reti locali.

Laurea Magistrale in “ICT and Internet Engineering”

La Laurea Magistrale approfondisce tre aree tematiche (Sensing & Communications, Networks & Security, Data Analytics & Methodologies), da cui gli studenti possono selezionare gli esami progettando il loro percorso formativo. Il Corso di Laurea Magistrale suggerisce dei percorsi formativi di riferimento (ad esempio Cybersecurity, Space Intergrated Systems, Networks and Cloud, Sensing and RFID technologies).

Conoscenze richieste per l’accesso

Come per tutti i Corsi di Laurea in Ingegneria, si richiede buona conoscenza della lingua italiana parlata e scritta, capacità di ragionamento logico, conoscenza e capacità di utilizzare i principali risultati della matematica elementare e dei fondamenti delle scienze sperimentali.

Modalità di accesso

Le regole per l’accesso alla Laurea di primo livello, comuni alla Macroarea di Ingegneria dell’università di Roma Tor Vergata, sono disponibili nella pagina “Come iscriversi”.
Immagine2

Edifici della didattica

“Il web è progettato per essere universale: per includere tutto e tutti”. (Tim Berners Lee)